barr

Il procuratore generale degli Stati Uniti Bill Barr paragona il lockdown alla schiavitù

"Oltre alla schiavitù, che era un diverso tipo di oppressione, questa è la più grande intrusione alle libertà civili nella storia americana"

 

Il procuratore generale degli Stati Uniti Bill Barr ha confrontato i blocchi del coronavirus degli Stati Uniti con la schiavitù americana mercoledì notte poiché è stato rivelato che incoraggia i pubblici ministeri ad accusare di sedizione i manifestanti di brutalità della polizia e ingiustizia razziale ogni volta che è possibile.

Barr ha parlato alla celebrazione del Giorno della Costituzione all'Hillsdale College nel Michigan, suggerendo che le misure messe in atto per aiutare a prevenire la diffusione del COVID-19 erano alla pari con un'alternativa all'essere messi in prigione, ma un passo indietro rispetto alle restrizioni subite dagli schiavi .

'Sai, mettere un blocco nazionale, stare a casa ordini, è come arresti domiciliari. Oltre alla schiavitù, che era un diverso tipo di moderazione, questa è la più grande intrusione nelle libertà civili nella storia americana ", ha detto Barr a una folla che ha applaudito in risposta, ha riferito la CNN .

Barr ha paragonato la pandemia alla vita dei neri prima che la schiavitù fosse abolita dopo che gli è stato chiesto di spiegare "gli ostacoli costituzionali per vietare a una chiesa di incontrarsi durante il Covid-19".

 

Ha poi attaccato i governatori dello stato, sostenendo che stavano usando i loro poteri esecutivi per impedire la riapertura delle attività e il ritorno al lavoro. 

"La maggior parte dei governatori fa quello che fanno sempre i burocrati, cioè ... sfidano il buon senso", ha detto Barr. “Trattano i cittadini liberi come bambini che non possono assumersi la responsabilità di se stessi e degli altri.

'Dobbiamo dare agli uomini d'affari un'opportunità, dire loro quali sono le regole, conosci le maschere, quale regola delle maschere hai avuto questo mese ... e poi lascia che provino ad adattare i loro affari a quello e avrai ingegno e le persone avranno almeno la libertà di cercare di guadagnarsi da vivere ”.

Più di 6 milioni di americani sono stati infettati dal virus e 196.000 sono morti a causa di COVID-19. 

Il discorso di Barr è avvenuto lo stesso giorno in cui è stato rivelato che aveva detto ai pubblici ministeri federali che i manifestanti che manifestavano per le riforme di un sistema giudiziario che è stato paragonato alla schiavitù moderna, potrebbero essere accusati di sedizione.

Poiché l'Institute for Health Metrics and Evaluation (IHME), un centro di ricerca sanitaria globale indipendente presso l'Università di Washington, ha dichiarato quest'estate il razzismo un problema di salute pubblica, i manifestanti hanno anche chiesto l'uguaglianza in sistemi più ampi.

Durante le manifestazioni, il CDC ha anche affermato a luglio che le disuguaglianze sociali e sanitarie sistemiche di lunga data hanno messo molte persone di gruppi razziali ed etnici a maggior rischio di ammalarsi e morire a causa del COVID-19.

È dovuto a fattori come la discriminazione, il divario di reddito e la rappresentanza sproporzionata nel lavoro essenziale.

Fonte

https://www.dailymail.co.uk/news/article-8741415/US-justice-chief-proposed-charging-protestors-sedition-reports.html